Bauletto di verza ed orzotto mantecato al caciocavallo silano D.O.P.

Per 4 persone

  • 4 foglie di verza tenera
  • 150g di orzo perlato
  • 2 prese di caciocavallo silano D.O.P. grattugiato
  • 100g di dadolata mista con verdurine di stagione
  • 40g di cubetti di caciocavallo silano D.O.P.
  • 4 fettine sottili di caciocavallo silano D.O.P.
  • 10 pomodorini invernali
  • Olio, sale, pepe e timo (q.b.)

Lessare per pochi secondi le foglie di verza in acqua appena salata e, una volta scolate, porle su di un panno e tamponare. A parte cuocere l’orzo perlato come fosse un risotto, con tutte le verdurine a disposizione. Mantecare col caciocavallo grattugiato. Far intiepidire l’orzotto stendendolo in un recipiente abbastanza largo, quindi regolare di sale e pepe ed aggiungere la dadolata di caciocavallo distribuendola in maniera uniforme. Ricavare una piccola sfera del composto e avvolgerla nella foglia di verza. Adagiare per ultimo un velo di caciocavallo sul bauletto preparato ed infornare a 150° per 10 minuti. Sistemare il piccolo bauletto preparato nel piatto di portata, accompagnato da una crema di pomodoro.

In questa preparazione il caciocavallo silano D.O.P. ricopre un ruolo determinante: in un primo momento per il gradevole gusto croccante e bruciacchiato dell’esterno e, subito dopo, per la tenerezza e delicatezza del composto interno. È ideale come antipasto ma può diventare un primo piatto di grande carattere.