Carciofo al vapore, fiocchi di stracciatella di burrata e gamberi scottati

Per 4 persone

  • 4 carciofi freschissimi
  • 12 gamberi di ottima qualità
  • 8 cucchiai di stracciatella
  • Olio evo
  • Succo di mandarino
  • Senape dolce (q.b.)
  • Barba di finocchio
  • Cipolla rossa candita
  • 120g stracciatella di burrata

Sfogliare e mettere in acqua acidula il carciofo. Pulire i gamberi e sciacquare. Preparare un’emulsione con olio, senape e succo di mandarino. Riporla in frigorifero. Cuocere il carciofo per pochi minuti, valutando il suo grado di cottura dal tallone, e versare immediatamente in acqua e ghiaccio. Scolare e tamponare il carciofo con della carta assorbente. In una padella antiaderente scottare (ad alta temperatura) i gamberi e sistemarli in un piatto. Condire il carciofo con l’emulsione e porlo nel piatto di portata. Allo stesso modo, condire i gamberi tagliuzzati e porli all’interno del carciofo. Completare la preparazione con la stracciatella a temperatura ambiente e velare con della cipolla rossa candita.

È un piatto molto raff inato ed elegante per le occasioni importanti, da accompagnare con un calice di bollicine. La cremosità della stracciatella rende il gusto avvolgente e fresco.